• Home
  •  > Notizie
  •  > Anziano si spegne in ospedale 14 giorni dopo l’incidente

Anziano si spegne in ospedale 14 giorni dopo l’incidente

CASTELLAFIUME. Non ce l'ha fatta Antonio Zuzzolo, il 94enne romano innamorato di Castellafiume, che era rimasto ferito in un incidente stradale avvenuto lo scorso 10 aprile. È morto in ospedale a...

CASTELLAFIUME. Non ce l'ha fatta Antonio Zuzzolo, il 94enne romano innamorato di Castellafiume, che era rimasto ferito in un incidente stradale avvenuto lo scorso 10 aprile. È morto in ospedale a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni e la Procura di Avezzano ha disposto l'autopsia che è stata eseguita dall'anatomopatologo Christian D'Ovidio. Nell'incidente era rimasto coinvolto anche il parroco del paese, don Francesco Turrino, anche lui ferito in modo grave. Ora è accusato di omicidio colposo e sta bene. L'incidente è avvenuto lungo la strada che porta al paese, nei pressi di Petrella Liri, frazione di Cappadocia. Secondo una prima ricostruzione, la Fiat Punto guidata dal sacerdote procedeva verso Castellafiume, mentre la Panda della vittima in direzione Cappadocia. Don Francesco era in rianimazione ad Avezzano, ma è stato dimesso. I familiari sono assistiti dai legali Stefania Di Simone e Luigi D'Ignazio, mentre il parroco dall'avvocato Alfredo Iacone. I funerali si terranno a Roma venerdì alle 12.30 nella chiesa di San Pio X. (p.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Centro