Chiese in Provincia di Pescara - città di Rosciano: Chiesa di Sant'Antonio

Chiesa di Sant'Antonio
S. Antonio

PESCARA / ROSCIANO
via Sant'Antonio - Rosciano (PE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Pescara - Penne
Tipologia: chiesa
La chiesa di Sant'Antonio sorge nell'omonima strada, nei pressi del centro di Rosciano. La sua costruzione risale al 1882, come testimoniato dall'incisione posta sopra al portale. La semplice facciata presenta una finitura dell'intonacatura che riproduce una muratura in blocchi di pietra a vista ed è conclusa da un timpano triangolare a vela, tipico dell'architettura neoclassica. Il portale rettangolare, con cornice in pietra bianca e timpano triangolare di chiusura, è affiancato da due... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Sant'Antonio sorge nell'omonima strada, nei pressi del centro di Rosciano. La sua costruzione risale al 1882, come testimoniato dall'incisione posta sopra al portale. La semplice facciata presenta una finitura dell'intonacatura che riproduce una muratura in blocchi di pietra a vista ed è conclusa da un timpano triangolare a vela, tipico dell'architettura neoclassica. Il portale rettangolare, con cornice in pietra bianca e timpano triangolare di chiusura, è affiancato da due piccole finestrelle ed è sormontato da un semplice semioculo. L'interno, con impianto ad aula unica, ha una configurazione a pianta centrale a croce greca, leggermente allungata nel senso del transetto, le cui cappelle poligonali si concludono con semicalotte intonacate di rosso. All'incrocio dei bracci si innalza una cupola ribassata a base ellittica poggiante su archi a tutto sesto che la separano dalle volte a botte del presbiterio e della campata d'ingresso.

Facciata

La semplice facciata, al di sopra di un'alta zoccolatura, presenta una finitura dell'intonacatura che riproduce la muratura in blocchi di pietra a vista che probabilmente aveva in passato ed è conclusa da un timpano triangolare a vela, tipico dell'architettura neoclassica. Il portale rettangolare, con cornice in pietra bianca e timpano triangolare di chiusura, è affiancato da due piccole finestrelle ed è sormontato da una semplice semioculo senza cornice.

Pianta

L'interno, con impianto ad aula unica, ha una configurazione a pianta centrale a croce greca, leggermente allungata nel senso del transetto. Le cappelle laterali del transetto, di forma poligonale sono coperte da semicalotte sferiche, intorrotte da semioculi che consenteno l'illuminazione dell'aula. All'incrocio dei bracci si innalza una cupola ribassata a base ellittica poggiante su archi a tutto sesto che la separano dalle volte a botte del presbiterio e della campata d'ingresso.

Fondazioni

Fondazioni di tipo continuo in muratura (?)

Struttura

Struttura in muratura portante.

Coperture

La copertura interna è caratterizzata da una cupola ribassata a base ellittica centrale, impostata su archi a tutto sesto che la dividono dalle campate del presbiterio e dell'ingresso, coperte a botte. Le cappelle laterali sono invece coperte da semicalotte sferiche all'interno e, all'esterno, da coperture a tre falde. Esternamente la copertura del braccio longitudinale è a due falde disposte su quote diverse per permettere l'innalzamento della cupola.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimentazione in marmo color crema, con la fascia centrale in marmo grigio scuro.

Elementi decorativi

L'interno a pianta centrale, presenta lesene d'angolo, intonacate di giallo chiaro, con capitelli di ordine dorico di colore grigio. Su questi si innestano quattro archi a tutto sesto, intonacati di nero così come le trombe, su cui si imposta la cupola ellittica centrale, dipinta di celeste con cornici in stucco bianco. Le due cappelle laterali sono coperte da una calotta semicircolare, con cornici bianche su intonaco rosso che ne evidenziano gli spicchi. La zona presbiteriale e l'ingresso sono coperte da una semplice volta a botte, arricchita da riquadri delimitati da intonaco nero su fondo bianco. Una semplice cornice grigia gira intorno a tutta la chiesa, interrompendosi in corrispondenza dell'altare maggiore.

Campanile

Un semplice campanile a vela intonacato svetta in corrispondenza della parete destra del presbiterio.

1882 - 1882 (edificazione intero bene)

La chiesa di Sant'Antonio fu edificata nel 1882, come testimoniato dall'iscrizione posta sopra al portale che riporta anche il nome della benefattrice Francesca Diamante.

Mappa

Cimiteri a PESCARA

Via Vincenzo Galli Tocco Da Casauria (Pe)

Via Aldo Moro 1 Popoli (Pe)

Via Attilio Forlani Cepagatti (Pe)

Onoranze funebri a PESCARA

Via Raffaello Sanzio 54/1 Pescara

Piazza Vittorio Emanuele Iii 20 Caramanico Terme

Via Togliatti 6 65027 Scafa