Chiese in Provincia di Teramo - città di : Chiesa di San Donato

Chiesa di San Donato
S. Donato

TERAMO
Pretara, Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Teramo - Atri
Tipologia: chiesa
La chiesa fu costruita nel corso della seconda metà del secolo XVI ma radicalmente restaurata nel corso del secolo XIX con l'aggiunta della navata destra. Il prospetto principale è un corpo unico rettangolare con superficie intonacata. L'attacco al cielo segue il profilo piano della cortina di facciata. L'attacco al suolo è caratterizzato da un basamento in intonaco di cemento. Il portale principale in pietra scolpita è incorniciato da paraste a sostegno di un arco a tutto sesto. Tre bucature... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa fu costruita nel corso della seconda metà del secolo XVI ma radicalmente restaurata nel corso del secolo XIX con l'aggiunta della navata destra. Il prospetto principale è un corpo unico rettangolare con superficie intonacata. L'attacco al cielo segue il profilo piano della cortina di facciata. L'attacco al suolo è caratterizzato da un basamento in intonaco di cemento. Il portale principale in pietra scolpita è incorniciato da paraste a sostegno di un arco a tutto sesto. Tre bucature rettangolari sono collocate, una sul portale principale, una seconda sul portone secondario e una terza in asse centrale al di sotto del colmo della porzione di tetto a due falde che sovrasta la cortina piana. Il campanile è arretrato della profondità della chiesa, in adiacenza alla stessa; è della tipologia a torre a pianta quadrata, diviso in tre porzioni orizzontali; nella parte terminale in laterizio presenta una monofora che inquadra la campana su ogni lato; alla sommità è presente una guglia su pianta quadrata con padiglione a quattro falde. Lo spazio interno è a due navate divise in quattro campate coperte con volte a vela, anticipate all'ingresso da un endonartece voltato a botte. Lateralmente si apre una cappella con soffitto piano. Il catino absidale semicircolare presenta una cupola semiellittica e due bucature archivoltate speculari.

Pianta

La pianta rettangolare è costituita da un endonartece e da due navate divise in quattro campate a base quadrata. L'impianto presenta lateralmente una cappella e termina con un'abside semicircolare.

Coperture

All'interno l'endonartece è coperto con volta a botte; le due navate sono costituite da quattro campate coperte con volta a vela; il catino absidale è coperto con cupola semiellittica e la cappella laterale presenta soffitto piano. La copertura esterna è a due falde. Manti di copertura laterizi.

Scale

Sia l'accesso principale che quello secondario avvengono attraverso il superamento del dislivello tra il sagrato esterno e la quota della chiesa per mezzo di quattro alzate. L'abside risulta sollevata rispetto alla quota degli elementi che compongono l'impianto planimetrico per mezzo di un'alzata.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione si compone di mattonelle quadrate in ceramica ordite secondo un motivo bicromo a posa ortogonale, a eccezione del catino absidale che presenta inserzioni di mattonelle decorate.

Elementi decorativi

L'apparato decorativo si compone di stucchi policromi e dorati sulle vele delle volte e nell'intradosso degli archi. Nicchie contenenti statue di santi si aprono lungo le murature e nell'abside.

Impianto strutturale

L'edificio ha un impianto strutturale in muratura portante. Le murature sostengono il sistema di volte con le quali sono coperti gli ambienti: volta a botte sull'endonartece, volte a vela sulle quattro campate che compongono le due navate e cupola sull' abside.

XVI - XVI (costruzione intero bene)

la chiesa risale nelle sue strutture originarie alla seconda metà del Cinquecento

XIX - XIX (restauro intero bene)

l'edificio appare oggi nella veste di un restauro effettuato nel secolo XIX

XIX - XIX (ampliamento navata destra)

la navata destra fu aggiunta durante il restauro del secolo XIX

1955 - 1955 (rifacimento intero bene)

fu demolita la cantoria posta sopra l'ingresso, fu fatta l'abside e fu aggiunta la sacrestia

Mappa

Cimiteri a TERAMO

Contrada Piano S. Donato Castiglione Messer Raimondo (Te)

Strada Statale 16 Martinsicuro (Te)

Via Salara Roseto Degli Abruzzi (Te)

Onoranze funebri a TERAMO

Via S. Gabriele 104 Castelli

Contrada Astelina 17 Cellino Attanasio

Via N. Pompizi 59 Bellante