Chiese in Provincia di Teramo - città di : Chiesa di San Salvatore

Chiesa di San Salvatore
S. Salvatore

TERAMO
Fano a Corno, Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Teramo - Atri
Tipologia: chiesa
L'impianto originario della chiesa risale al XV-XVI secolo, ma fu quasi totalmente ricostruita dopoi il terremto del 1703; l'interno ha subito un restauro in epoca moderna che ha lasciato in superficie solo parte di alcuni affreschi. Il prospetto principale è un corpo unico simmetrico con finitura superficiale grezza in intonaco bianco. Nell'attacco al cielo segue il profilo curvilineo della cortina di facciata. L'attacco al suolo si articola su di un basamento con finitura grezza... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L'impianto originario della chiesa risale al XV-XVI secolo, ma fu quasi totalmente ricostruita dopoi il terremto del 1703; l'interno ha subito un restauro in epoca moderna che ha lasciato in superficie solo parte di alcuni affreschi. Il prospetto principale è un corpo unico simmetrico con finitura superficiale grezza in intonaco bianco. Nell'attacco al cielo segue il profilo curvilineo della cortina di facciata. L'attacco al suolo si articola su di un basamento con finitura grezza superficiale in intonaco di cemento. L'unica bucatura presente in facciata è una finestra archivoltata ad arco ribassato in asse centrale al di sopra del portale. Il portale principale è riquadrato da un sistema in pietra composto da due piedritti su cui imposta l'archivolto a tutto sesto. Il campanile si trova arretrato rispetto alla facciata, all'angolo con l'innesto del secondo corpo di fabbrica trasversale. È ripartito in due quadranti, il primo in pietrame misto, il secondo con superficie intonacata che presenta sui quattro lati monofore con campane; coronamento a guglia piramidale. Lo spazio interno è una navata unica divisa in quattro campate da paraste sulle quali impostano le volte a vela, e si conclude con un'abside a base rettangolare rialzata su un podio e coperta con volta a botte. Lungo i muri laterali si aprono finestre rettangolari all'interno di ogni campata.

Pianta

La pianta rettangolare ad andamento longitudinale presenta una navata conclusa da un'abside a base rettangolare di ampiezza inferiore rispetto alla nave unica.

Coperture

Le campate della navata unica sono coperte con volte a vela mentre l'area absidale è voltata a botte. All'esterno la copertura è a due falde con manti in coppi e controcoppi in laterizio.

Scale

Una scala piramidale in pietra a base semirettangolare in asse centrale conduce dal sagrato esterno alla quota della chiesa. Un'alzata eleva su di un podio la zona absidale.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione si compone di mattonelle in cotto quadrate nella navata unica e rettangolari nell'abside posate tutte a trama ortogonale.

Elementi decorativi

Le paraste che individuano le campate presentano capitello dorico. L'intradosso degli archi e le volte a vela mostrano stucchi decorativi a motivi geometrici. La parte centrale della volta a botte dell'abside è sottolineata da uno specchio in stucco entro il quale è affrescata la colomba simbolo dello Spirito Santo.

Impianto strutturale

L'edificio è in muratura portante in pietra su cui poggia il sistema delle volte a vela sulle campate della navata unica e della volta a botte nell'abside.

XV - XVI (costruzione intero bene)

l'impianto originario dovrebbe risalire al XV-XVI secolo

XX - XX (restauro interno)

l'interno ha subito un restauro in epoca moderna che ha lasciato in superficie solo parte di alcuni affreschi

XX - XX (ricostruzione intero bene)

dopo il terremoto del 1703 la chiesa fu ricostruita quasi totamente

Mappa

Cimiteri a TERAMO

Contrada Valle Scura Silvi (Te)

Via Certosa 1 Alba Adriatica (Te)

Via Antonio Gramsci Giulianova (Te)

Onoranze funebri a TERAMO

Via Nazionale 81 83 Teramo

Via Circonvallazione 15 Morro D'oro

Via Del Municipio 24 Montorio Al Vomano