Chiese in Provincia di Teramo - città di : Chiesa della Madonna Addolorata

Chiesa della Madonna Addolorata

TERAMO
Atri (TE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Teramo - Atri
Tipologia: chiesa
La chiesa risale alla seconda metà del sec. XX. Il prospetto principale è un corpo unico e simmetrico in mattoni faccia a vista inquadrato da lesene angolari sormontate da una trabeazione modanata e aggettante, che sostiene il timpano sovrastante. L'attacco al cielo segue il profilo di un tetto a due falde. L'edificio risulta in aderenza con il suolo senza basamento. Il portale principale, di forma rettangolare, è sormontato da una lunetta dipinta. Il sistema delle bucature è costituito da un... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa risale alla seconda metà del sec. XX. Il prospetto principale è un corpo unico e simmetrico in mattoni faccia a vista inquadrato da lesene angolari sormontate da una trabeazione modanata e aggettante, che sostiene il timpano sovrastante. L'attacco al cielo segue il profilo di un tetto a due falde. L'edificio risulta in aderenza con il suolo senza basamento. Il portale principale, di forma rettangolare, è sormontato da una lunetta dipinta. Il sistema delle bucature è costituito da un oculo posto al centro del timpano, in asse con il portale e da finestre centinate poste ai lati dell'ingresso e sulle pareti laterali. La facciata mostra una sorta di protiro a due falde, con capriata lignea e copertura in coppi, poggiante su pilastri a sezione quadrata in mattoni faccia a vista. Il prospetto laterale sinistro mostra un rivestimento con mattoni faccia a vista, quello destro una finitura di intonaco bianco. Il campanile laterizio svetta al di sopra del corpo della chiesa, in posizione arretrata. E' una torre a pianta quadrata divisa in due porzioni orizzontali: quella inferiore intonacata, quella superiore con mattoni a vista caratterizzata da aperture centinate e da copertura triangolare a doppia falda. Anteriormente alla torre, in aderenza alla chiesa, figura un corpo di fabbrica con copertura inclinata ospitante i locali della sacrestia e una piccola edicola di San Pio da Pietrelcina. Lo spazio interno è a nave unica coperta con tetto a due falde su capriate lignee. Finestre e nicchie centinate scandiscono le pareti laterali della navata. Una porta si apre sul lato destro e conduce alla sacrestia. L'area presbiterale risulta elevata su due alzate rispetto al piano dell'aula.

Pianta

la pianta rettangolare ad andamento longitudinale disegna una nave unica.

Coperture

all'interno la navata è coperta con tetto a due falde su capriate lignee. La copertura esterna è a due falde con manto in coppi in laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

pavimentazione in moduli rettangolari di travertino levigato.

Scale

la zona presbiterale è sollevata dalla quota della navata tramite due alzate.

Impianto strutturale

l'impianto strutturale è in cemento armato con copertura esterna di mattoni faccia a vista. Il sistema delle coperture si compone di tetto a due falde.

Elementi decorativi

l'apparato decorativo si compone all'esterno dalla lunetta dipinta che sovrasta il portale principale e all'interno dalla cornice centinata, modanata e aggettante che sovrasta il tabernacolo e incornicia una vetrata policroma raffigurante lo Spirito Santo.

1950 - 1950 (costruzione intero bene)

la chiesa è stata costruita nel 1950.

Mappa

Cimiteri a TERAMO

Via Salara Roseto Degli Abruzzi (Te)

Via Ascanio Fioravante Montorio Al Vomano (Te)

Via San Maccio Notaresco (Te)

Onoranze funebri a TERAMO

Via De Bernardinis L. 39 Nereto

Snc, Via A. Saliceti Snc Bellante

Via Roma Corropoli